Libri sul risveglio

Il Libro di Draco Daatson

Non c’è prezzo per ciò che ti sto dando. Per quanti soldi tu possa offrirmi, per quanti piaceri tu possa farmi, non potrai mai ripagarmi per questo Insegnamento. Tuttavia c’è un modo che ti permette di sdebitarti con la Vita: porta agli altri la medesima realizzazione.

Victoria Ignis

Ciao Lettore,

Credo che questa sia la quarta volta, che riprendo in mano questo libro. È in assoluto uno dei mie preferiti, forse perché mi è stato utile nei momenti difficili e mi ha aiutato a reagire, quando fuori di me regnava il Caos. È un ottima lettura, per chi già ha iniziato un camino per così dire spirituale, per tutti gli altri, sarà del tutto autoptico e folle.. ma veniamo al Libro di Draco Daatson.

Verso la metà degli anni 90′, Salvatore Brizzi, l’autore del testo, vive una fase critica della sua vita, lo stress e le continue tensioni lo conducono a tentare anche al suicidio, pur di fuggire dallo sconforto della sua esistenza. Ed proprio in quel momento che nella sua Vita appare una donna, Victoria Ignis, che lo riporta alle sue origini.

Gli ricorda di essere stato un guerriero, e di essere Stato parte della temibile setta dei Senza Sonno. Draco Daatson era il suo maestro, e pare esista ancora.. ha trasceso la Morte!!!

Avete mai sentito parlar della Pietra Filosofare? Dracon Daatson fu il primo a svelarne l’arcano mistero. Qual è il posto migliore dove l’uomo non penserebbe mai di guardare per ricercare il tesoro? Dentro di se.. Ed è proprio lì che occorrerebbe guardare.

Nonostante sia comparso sulla terra IV secolo D.c. l’insegnamento racchiusi in questo libro sono attuali, anzi direi abbastanza urgenti. L’unico avvertimento per chi si stia affacciando solo ora a certe letture, è quello di leggere e valutare bene se prendere per oro colato o meno certe cose.

Sicuramente ci vuole fegato per ribaltare la visione della Vita di 360 gradi.

In questo libro Brizzi, porta il Lettore su una nuova strada, per ottenere un mutamento di paradigma, quello cioè di considerare il mondo all’interno di se stessi. La nuova concezione dell’Universo dice infatti che le cose e le persone non sono oggetti separati da noi, ma si trovano al nostro interno, e fanno parte della nostra coscienza. Ciò che porta l’illusorietà ad essere separati, e la percezione di essere il corpo fisico che abitiamo.

Ma qual’è la conseguenza che può scaturire a tale ribaltamento di visione?? Se il Mondo apparentemente esterno è una conseguenza del nostro Mondo interno, occorrerà modificare il nostro interno per modificare l’esterno. Quindi se un ladro, questa mattina mi scassina la macchina, e io mi incavolo e me la prendo con il ladro, il mondo etc Cosa ci risolvo? Nulla..anzi mi privo della mia sacra energia.

Mentre se provo a ribaltare la visione, e a focalizzarmi sull’insegnamento che questo episodio porta, domandandomi; Cosa devo comprendere di me attraverso questo evento? Cosa vuole comunicarmi la mia coscienza? Magari devo lavorare sull’attacamento, sul denaro etc?

Cosa otterrò in questo modo? Inizierai ad essere parte attiva della tua esistenza, lavorando sui sentimenti che emergeranno, come la paura, l’ansia, e tutto ciò che ti fa vivere nel nichilismo che sino ad ora ti ha tenuto prigioniero. Trasmutandole e apprezzandole per farti accorgere che eri divenuto schiavo, di una esistenza autoimposta.

Ciò che contraddistingue Drago Daatson e i suoi insegnamenti, rispetto agli illuminati noti, sta nel fatto che ha utilizzato i fatti quotidiani per trascendere, come l’alcol, la droga ed il sesso, mentre gli eremiti hanno abbandonato il mondo, per vivere nella solitudine. “L’altro riflette le tue ombre e rende più rapida la tua ascesa” è una delle sue frasi.

Draco Daatson è stato il primo.

È stato il primo ad intuire che il pianeta è una prigione senza sbarre, un luogo di detenzione psicologica appositamente studiata per fare in modo che gli esseri umani producano energia che serve da nutrimento per entità che si trovano su un altro piano.

Di questa prigione gli uomini occupano il braccio della morte. Condannati a morire perché ancora schiavi delle leggi fisiche planetarie. Leggi che possono venire aggirate da un essere totalmente sveglio.

Draco Daatson e’ stato il primo a comprendere che l’essere umano viene forzatamente tenuto in uno stato di sonno affinché non si avveda mai di vivere dentro un penitenziario cosmico. Quindi ha compreso il principio primo di questo stato di sonno, il fondamento stesso della prigione: tu credi che il mondo che ti circonda sia qualcosa di esterno alla tua coscienza, qualcosa da cui ti sentì separato e sul quale ti sembra di non avere potere.

Tu, fondamentalmente, a un livello molto profondo che non confessi nemmeno a te stesso…. temi il mondo…in ogni istante della tua Vita.

La paura di non farcela, la paura di ciò che potrebbe accadere domani, la paura di non essere all’altezza, la paura di ciò che diranno di te… una generica e indefinita paura del Mondo ti viene dal sonno.

Draco Daatson e’ stato il primo a realizzare che se la prigione può esercitare il suo potere grazie al sonno, allora un essere umano che riesce a svegliarsi diviene libero dalla prigione e dalle sue regole.

Ma quindi stiamo letteralmente tutti dormendo??? Ebbene sì…

Secondo le parole di questo libro, siamo totalmente immersi nel sonno 😴

Sogni d’oro Lettore!

P. S. Sono partner ufficiale di Macrolibrarsi, e per accedere all’acquisto qualora fossi interessato al libro, ti basterà accedere da questo Link

Annunci

9 pensieri riguardo “Il Libro di Draco Daatson”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...